siepe gelsomino distanza confine

Gli alberi sorgenti nella siepe comune sono comuni. Occorre osservare le distanze eventuali previste dal regolamento condominiale (nel caso si abiti in condominio). Tale eventualità è prevista dall'articolo 895, ed infatti il diritto di piantare alberi, e quindi siepi, ad una distanza inferiore a quella legale può essere acquisito, costituendo in pratica una servitù gravante sul fondo attiguo. dal confine. Vediamo insieme cosa dice il codice civile in merito alle siepi e alle distanze con i vicini di casa: - articolo 892 del codice civile: se i regolamenti locali e gli usi locali non prevedono nulla al riguardo, le siepi vive devono essere piantate a distanza non inferiore ai 50 centimetri dal confine, o di un metro se si tratta di piante che si recidono periodicamente vicino al ceppo; sempre. chiedo se può farlo. I nostri vicini hanno sia sotto che sopra una finestra). Attendo una Sua gradita risposta in merito. La domanda, e mi scuso per la lunghezza della descrizione, è: Le piante di rampicanti (bignonie) sono state da me piantate al di fuori della cancellata, nella mia porzione di terreno, a rigorosamente 1 m. dal confine con il terreno comune. Per gli alberi ad alto fusto che superano i sei metri di altezza e che hanno un tronco prima di biforcarsi con i rami, la distanza dal confine è di tre metri. Per quanto riguarda finestre e pavimento più basso: conviene chiedere ad un geometra. Le distanze tra esemplari variano a seconda della specie. civ. civ. Leggere il codice, artt. SI TRATTA DI PIANTE E CONFINI, E AVREI BISOGNO DI UNA RISPOSTA URGENTEMENTE, DATO CHE IN QUESTI GIORNI SI DISCUTERA’ SUL DA FARSI!!! I proprietari della siepe dicono che la stessa, essendo a dimora da diversi anni, ha acquisito il diritto di essere lì e non sono in condizioni di mettere ostacolo alla crescita ed allo sporgere dei rami nel mio terreno. il giardino sul retro è il suo. @anna Il codice civile impone una distanza di almeno 3 metri della recinzione per alberi ad alto fusto: querce, pini, pioppi, aceri. Se qualcuno lo ha trovato mi farebbe comodo poterlo usare. Come posso tutelare il mio terreno di confine? Per quanto riguarda la distanza dal confine leggi sopra quello che riguarda gli arbusti. BUONGIORNO,,io vivo a reggio emilia in un condominio di 16 unita’ situato al primo piano, la signora che abita a piano terra a un giardino privato dove ha un albero che sta arrivando con i rami all altezza della mia finestra, a che altezza max puo’ arrivare e a che distanza dalla finestra?, buona giornata. Tu, nel tuo terreno puoi tranquillamente sistemare un'altra recinzione all'altezza ed alla distanza che vuoi, restando invariata la comproprietà della precedente, posizionata sul confine, ime dal confine definite dal Codice civile a cui si possono piantare le piante: per arbusti e piante rampicanti la distanza deve essere di almeno 50 cm, mentre per gli alberi definiti di non alto fusto deve essere di m 1,5 e per gli alto fusto di m 3. Fra l’altro hanno posizionato da alcuni anni anche un pino marittimo a circa 1,5 mt. Questa pianta fiorisce durante tutta l'estate, che si tratti di una varietà rampicante o a cespuglio. Esiste anche un articoletto intitolato : Brevi note sull’articolo 892 del Codice Civile di Massimo Valieri in vendita alle ediQuanto alle siepi, “il principio secondo cui le siepi, quando siano formate di alberi che, isolatamente considerati, siano di alto o medio fusto, debbono osservare non già la distanza di mezzo metro dal confine, bensì quella maggiore di un metro prevista dal comma 2 dell’art. Ciao, se i vicini ti creano problemi solo per l’altezza, ti consiglio di accontentarli e, potarla a 2,5 metri.Io avevo una siepe di leylandi potata a 2.5 mt. per quello che ne so io prima di impiantare una siepe, a scopo frangivento, coprente o difensivo, o cinta vegetale che circona la proprietà, interrota solo dai passaggi, bisogna studiare bene la posizione della piantagione, sia degli alberi che degli arbusti, in modo da attenersi al rispetto dei vincoli condominiali legali e soprattutto di eventuali regolamenti locali. Massimo M. Ho il mio vicino che ha una siepe di Lauro Ceraso.Quando la taglia pulisce solo il suo interno e non taglia i rami che invadono la mia proprietà ne tantomeno la pulisce. Buona sera una domanda io abito in una palazzina a 2 piani, io sono a piano terra e ho un giardino di proprietà vorrei mettere delle siepi . Ringrazio chi vorrà darmi una risposta.. Graziella. Proprio su questo blog nella parte in alto i cipressi vengono inseriti tra le piante di alto fusto e quindi la distanza dal confine viene indicata in 3 mt. Vi ringrazio anticipatamente per la risposta. 892, 894, 862 e ad eventuali pretese … e invade la. 892 c.c., non è applicabile alle siepi di pittosporo, poiché tale pianta è un arbusto, e, come tale, rientra nelle previsioni dell’art. Ecco quali. Le siepi, adoperate come opere di cinta o di recinzione, si possono suddividere in siepi vive e siepi morte. 892 c.c., distingue le siepi formate da arbusti, da piante basse, da canneti, eccetera, con esclusione degli alberi di alto e medio fusto, che così individuate per la loro composizione morfologica vanno tenute a mezzo metro dal confine, dalle siepi costituite da alberi di alto e medio fusto – purché oggetto di periodica recisione vicino al ceppo, che impedisce la crescita in altezza e la favorisce in larghezza, rendendo, così possibile l’avvicinamento dei rami e dei vari alberi e la formazione della protezione o barriera contro gli agenti esterni – le quali devono osservare la distanza di un metro dal confine. Dicevo che esiste un articoletto intitolato : Brevi note sull’articolo 892 del Codice Civile di Massimo Valieri in vendita per 7€ via internet alle edizioni Mulino …..molto interessante e con molti riferimenti giuridici. Non sono un legale, ma la pianterei inquadrandola come alto fusto, cioè 3 metri dal confine. 2 thoughts on “ Siepe: distanza dal confine col vicino e possibilità di taglio ” gianni marinozzi 18 giugno 2020 Risposta. sono proprietario di un terreno confinante con altro terreno a quota più bassa di circa un metro. Visto che ho messo la rete ombreggiante posso far crescere una siepe a ridosso della recinzione senza farla superare? LA DISTANZA PER UNA SIEPE DI FICO D’INDIA  DAL MIO VICINO DI CASA QUANTE’?? Una delle principali è quella di delimitare uno spazio verde, un giardino privato o un parco pubblico, a cui può aggiungersi anche uno scopo difensivo o schermante, contro sole, vento, rumore, polvere. 892 comma 2 c.c. Simone. La siepe è stata piantata a 50 cm dal confine bd ed ha una altezza di circa m 1.5 – 2 dato che segue la linea in discesa della strada. Se il tuo nocciolo “sporca” l’altrui proprietà, allora tocca a te andare a pulire la parte invasa. Grazie per l’aiuto. Devo chiedere al condominio ? PRIMA DI SCRIVERE L’ENNESIMA RACCOMANDATA ALLA SIGNORA, MI SONO RIVOLTA AL SINDACO, ALLA POLIZIA MUNICIPALE, AL RESPONSABILE PER L’AMBIENTE E LA RISPOSTA E’ STATA “NOI NON CI ESPONIAMO” E “LE FACCIA CAUSA”..DITEMI VOI.. GRAZIE INFINITE! In ogni caso, vanno evitate le opere di cinta non garanti l’incolumità (art. E’ opportuno acquistare piante alte 150/170 centimetri, allevate in vaso. In mancanza di questi bisogna attenersi a quanto stabilito dal codice civile, che impone una distanza di almeno 3 metri dalla recinzioni, per gli alberi alti (come pini, cipressi , pioppi o aceri). Cassazione civile , sez. 892 comma 1, n. 3, c.c., che impongono il rispetto di una distanza di mezzo metro dal confine, quale che sia in concreto l’altezza degli arbusti”. Sempre fatti salvi usi e regolamenti locali ove presenti. Permalink. Da GiardinoImpertinente, 1 Giugno, 2018. tra te ed il tuo vicino non c'è distanza dal confine in quanto non c'è confine Siepe gelsomino: Potatura della siepe gelsomino. Buongiorno con la presente vi chiedo informazioni per piantare una siepe a confine,ossia abito in un contesto condominiale dove a confine non si possono piantare reti fisse e tantomeno creare muri,percio’ tutti hanno considerato la siepe per delimitare il confine,con il nostro vicino che ha intenzione di lasciare tutto aperto non possiamo procedere a piantare la siepe a confine quindi abbiamo considerato una siepe con altezza max 1 metro e larghezza 50/60 cm.considerando queste misure la mia domanda e’:i 50 cm dal confine per paiantare la siepe e’ considerata dal fatto che lo sviluppo della siepe non deve olrepassare il confine o viene considerato i 50 cm per lasciare un passaggio oltre lo sviluppo della siepe per la manutenzine? Generalmente per l’alloro vale la regola di 80/100cm tra una pianta e l’altra. Ciao, per cortesia un consiglio per la mia situazione “verde”. 892 e seguenti e mi sembra regolare però un’altezza simile della siepe, cosi vicina alla mia abitazione ( circa tre metri) mi toglierebbe completamente la vista oltre che la luce, e non potrei più controllare e vedere coloro che mi suonano al campanello d’ingresso, cosa che ho agevolmente fatto dalla porta della mia cucina durante questi 30 anni.Mi reputo una persona tranquilla, non mi piacciono le baruffe ne tanto meno le citazioni in tribunale, allora chiedo : se vogliono mettere una siepe di lauro a che distanza e a che altezza. Buonasera, nel cortile in comunione, d’accordo con il proprietario del muro cieco della casa, circa vent’anni fa sono state piantate a ridosso del muro 5 rose. 1980, fasc. non mi preoccuperei a meno che tu abiti a trieste cia, o è una pianta elegante e dalla bellissima fioritura, coltivata in vaso, in piena terra o per rivestire muri e pergolati, non solo a scopo ornamentale, svolge infatti spesso anche la funzione pratica di siepe. In base alla legge, infatti, la distanza della siepe dal confine deve essere di almeno 50 centimetri. Daniela, dovrebbero essere gli art dal 905 in poi del CC. II, 19 febbraio 1999, n. 1412 Nicoletto c. Galenda e altro Giust. una siepe di cipressus Leylandii? @franci la risposta è poche righe sopra la tua domanda, c’era già. Con il maestrale di Sardegna la bellissima pianta perde i fiori, che io mi preoccupo di raccogliere dalla strada comunale. La siepe di gelsomino non richiede una vera e propria potatura, ad eccezione di qualche specie, come il Jasminum primulinum che richiede una potatura terminata la fioritura ad un'altezza di circa 12 cm dal suolo. La distanza legale di una siepe rappresenta il limite entro cui la siepe deve essere piantata e oltre il quale non è possibile andare se non si vuole invadere la proprietà del vicino. la mia vicina circa 18 anni fa ha piantato un piccolo albero di Natale(abete)a ridosso(20 cm) del mio confine,che fa angolo con il muretto di cinta condominiale(alto40cm).Ora l’albero,ha raggiunto l’altezza di circa 3 metri e mezzo,ma la circonferenza del tronco si è mantenuta intorno ai 25cm. abito in campagna in un terreno di proprietà. Grazie, salve buon giorno, ho problema molto serio con il mio vicino di terreno , 12 anni fà quando ho costruito casa ho fatto una recinsione con rete e paletti di ferro in un lato era già esistente una siepe ad olivi nani e dall’altro ho piantato una siepe di bosso a cresita normale e non lenta , ben curata e ben tenuta è cresciuta bene rispettando sempre le misure e le altezze , la recinzione è stata fatta rispettando tutto e sono stato più indietro del confino reale che c’è al catasto, tutte le volte che taglia l’erba con il decespugliatore me la rompe sempre ,con il filo gli toglia la plastica verde che ha come protezione oppure la sgancia dalle maglie , tutte le volte sono costretto a rimettermi in ginocchio e ripristinarla tutta , adesso siamo proprio arrivati hai ferri corti , lui non vuole sentire ragioni si lamenta se non poto la siepe e se la poto si lamenta perchè non devo andare nel suo terreno anche se è fondo aperto, vi metto una foto per farvi capire , ma è possibile che pur essendo stato indietro di 30 cm con la recinzione non posso calpestare la mia proprietà per tagliare la siepe grazie. Grazie in anticipo. A che distanza posso piantare una siepe di LEYLANDI e fino a quale altezza posso farla crescere? TUTTE LE VOLTE CHE LUI DEVE POTARE LA SIEPE O ALCUNI ALBERI VICINO ALLA CINTA DEVE VENIRE A CASA MIA. La realizzazione di siepi e filari non presenta particolare difficoltà, anche se al fine di ottenere una crescita rapida bisogna seguire alcuni accorgimenti. ©2020 - giardinaggio.org - p.iva 03338800984. fregando e zittendo il mio vicino. buona sera. Normalmente ci si attiene alla normativa in uso comune, ma in mancanza di normative locali fa fede l’articolo 892 del codice civile, che prevede una distanza di piantagione minima di 50cm per tutte le siepi e gli arbusti, e che questi non superino i 2,5 metri di altezza. perché cercando su internet dicono che vengono comunemente utilizzati come siepi e le normali distanze a questo punto dovrebbero essere 50 centimetri no? E’ sempre bene chiedere ai condomini, per non avere problemi dopo, anche se ho capito che è di tua proprietà la casa. Ho anch’io un problema legato alla distanza e all’altezza delle siepi. Se la piantagione non viene rispettata, il confinante può fare estirpare le piante o far tagliare eventuali rami che vanno sul suo fondo, ed è per questo che tra la recinzione e la siepe deve rimanere lo spazio per far passare chi poterà la pianta. spero si possa capire ugualmente…. agr. Per farla attecchire bene e crescere in modo rapido e vigoroso è però necessario seguire qualche suggerimento. Ragione rispetto a chi in particolare? II, 25 marzo 1999, n. 2830 Milesi c. Barbieri Giust. Sono ritenuti tali quelli il cui fusto, sorto ad altezza non superiore a tre metri, si diffonde in rami; 0,5 metri per le viti, gli arbuti da siepe e le piante da frutto di altezza non maggiore di due metri e mezzo, Distanze tra esemplari: a seconda della specie prescelta varia la distanza tra esemplare ed esemplare. e giur. Ricordo: le norme proteggono tutti. Questi ha inoltre il diritto di tenere i frutti che cadono dai rami per cause naturali, ma non può coglierli. Il mio vicino ha dei pini marittimi, e dal confine meno di 3mt. In questi comuni non si possono abbattere alberi senza validi motivi e autorizzazioni specifiche. LA CINTA E DI MATTONI E LA SIEPE E’ SOPRA LA CINTA QUANDO E’ POTATA E PER GLI ALBERI I MEZZI PER POTERLI POTARE DAL SUO GIARDINO NON RIESCONO A FARE IL LAVORO. POTREI,EVENTUALMENTE, SENZA IL SUO PERMESSO (E SOPRATTUTTO SENZA CONSEGUENZE) POTARE IL RESTO DELL’ALBERO IN ECCESSO? Grazie, Che io sappia con l’ombreggiante si può addirittura arrivare a tre metri da terra. Mi spiego, ho posto la siepe a ridosso del muro divisorio, la distanza dal punto dove l’ho piantata all’inizio del muro in certi casi potrebbe essere di poco inferiore a 50, dalla fine del muro, che rappresenta effettivamente l’inizio del terreno condominiale sono anche più di 50…Da dove devo calcolare? o,essendo argilloso e volendo seguire i consigli del forum, ho acquistato 3 sacchi di sabbia di fiume silicea al Leroy,la granulometria corrisponde a 0-2, la striscia è di 7 metri per circa 50 cm..ma calcolate che il. Latest Le Siepi Quando Il Diventa Arte Parte With Siepe Di Alloro Distanza Dal Confine. distingue le siepi formate da arbusti, da piante basse, da canneti, ecc., con esclusione degli alberi di alto e medio fusto, che così individuate per la loro composizione. UN MESE FA LE ABBIAMO INTIMATO TRAMITE RACCOMANDATA DI PROVVEDERE ALLA POTATURA, ELENCANDOLE TUTTI I DANNI ED I DISAGI CHE CI CREA, E DICENDOLE CHE SE NON PROVVEDEVA AD ADEGUARSI A QUANTO PREVISTO DALL’ART.892 DEL CODICE CIVILE (GLIENE HO PURE INVIATO UNA COPIA) AVREMMO PRESO SERI PROVVEDIMENTI. – conforme -Cassazione civile , sez. E inoltre, quale altezza massima devono avere queste siepi? Tribunale Verona, 10 agosto 2000 Pasotto c. Vecchini Giur. E, i 50 cm, si misurano muro compreso (visto che è mio) o escluso? Il mio vicino ha conoscenza della situazione ha disposto sul perimetro e per circa un metro dal muro una distesa (numero inprecisato) di piante tutte in vaso, alcune di esse inevidabilmente toccano il muro. Guarda la classificazione ad inizio articolo, ovvero quanto dice il codice civile. II, 08 gennaio 1981, n. 164 Dalla Pria c. Mazzetto Dir. Si eviteranno future controversie, ed è molto importante anche verificare che cosa dispongono regolamenti o usi locali. Se piantagioni o altro. Giust. quindi qualcosa dalla chioma folta ma con una altezza controllabile 5-6 metri al max. La distanza legale di una siepe rappres, La siepe: muro verde dalle tante funzioni pratiche, La distanza delle siepi dal confine secondo il codice civile, La distanza dal confine di alberi e siepi già esistenti, Distanza siepi dal confine: Cosa accade quando le distanze non vengono rispettate, VERDELOOK Sempreverde® Point, Siepe Artificiale 1x3 m, Foglia edera, Decorazioni Giardino, Photinia red robin 30 piante (foto reali). Se te sei a distanza il muro non vale, dato che si parla di muro solo se le piante non sono a distanza. 1990, fasc. Elegant Classico Giardino By Forest Eyes Photography With Siepe Di Alloro Distanza Dal Confine. il terrazzo si riferisce alla parte del vicino; il terreno a giardino è la parte della mia proprietà. Sono, invece, alberi a basso fusto tutti quelli il cui tronco principale non raggiunge i tre metri di altezza, prima che si diffonda in rami secondari. dal vialetto stesso. 1994, fasc. Cordiali saluti. Buongiorno. SCUSATE SE SONO STATA LUNGA, MA VOLEVO CHE LA SITUAZIONE FOSSE BEN CHIARA! E SE IL GIARDINIERE TAGLIA SOLO UNA PARTE, E NON SI ATTIENE AL CODICE CIVILE, COSA POSSO FARE IO? Deve essere alto almeno 5 m sapete consigliarmene uno cosi o almeno simile. E’ opportuno scegliere piante piccole di 3/4 anni, alte 140/160cm. Un vicino di casa non confinante, il cui giardino dista a circa venti metri dal mio, si lamenta per i fiori che sporcano la sua proprietà e vorrebbe che estirpassi la pianta. vedo che il mio tentativo di disegno si e modificato in fase di pubblicazione…. Q: Si richiede parere legale sull’altezza di una siepe di confine. edilizia 1999, I, 716 La giurisprudenza di merito, occupandosi di “cupressus cyparis leylandii”, decide che “gli alberi di “cupressus cyparis leylandi” coltivati a siepe vanno tenuti ad una distanza di un metro dal confine; non è ad essi applicabile la minore distanza prescritta dall’art. Che può farti? ci sono problemi con il confine? O taglia o rami o le sposta. quando la siepe è stata piantata non è stato chiesto a me nessun consenso e la siepe è stata piantata proprio contro il muretto di recinzione comune adesso la siepe è ormai alta circa 3m. L’ultimo ti ha detto realmente l’unica cosa possibile, purtroppo. nella recinzione del giardino, con una siepe di alloro , la distanza tra loro. nel rogito ho piu terreno ma amministratore dice che la distanza dal confine alla mia rete e giusta ma io dalla rete al muro del condominio ho meno terreno puo essere usucapione visto che la rete ha 18 anni . Il ligustro oleaceae è un sempreverde, a foglia decidua, adatto a formare siepi: in genere è considerato arbusto. di siepe. cordiali saluti, Vorrei qualche chiarimento, il mio vicino ha messo a dimora dei pini cupresso paris leilandi sono a 50 cm dalla muretta di 50cm più 1m di rete e distanti tra loro 50-60 cm lui li fa andare fino a 4 metri, vorrei sapere se le distanze dalla divisoria e tra loro sono giuste e a che altezza le dovrebbe tagliare visto che poi crescono. 892 del codice civile, che prevede una distanza di piantagione minima di 0,5 metri per tutte le siepi e gli arbusti, e prescrive che questi non superino i 2,5metri di altezza. Innanzi tutto è necessario chiarire che il Pino Marittimo entra tra le categorie protette, per cui pur ammettendo l’ipotesi che il tuo confinante sia disposto ad abbatterli, dovrebbe produrre un’istanza al Servizio Verde Pubblico del Comune, che sicuramente esprimerebbe un parere negativo, a meno che non si tratti di alberi secchi. - Secret Garde, Altezza siepe di confine - Ordine Architett, La messa a dimora della siepe: come si fa, potatura, cure, Come Coltivare il Gelsomino: 10 Passaggi (con Immagini, Alberi e distanze dal confine - Lavorincasa, Siepe di gelsomino sul confine di proprietà - Forum LEGGE, ADUC - Lettera - Intimazione potatura piante su confine. II, 03 luglio 1980, n. 4255 Gargini c. Graziano Giust. una siepe di photinia tenendola alta 180-190 cm. Per un amante degli spazi all'aria aperta, il giardino non è solo un colorato angolo decorativo che introduce all'abitazione, ma è parte integrante dell'ambiente domestico nel quale vivere la propria ... Con una spesa contenuta e poche semplici operazioni, è possibile ricreare zone d'ombra in qualsiasi giardino e in qualsiasi momento della giornata, grazie alle infinite varietà di ombrelloni presenti ... La piantagione di una siepe richiede il rispetto di determinate distanze legali. Ma la photinia deve stare a 50 cm dal confine, giusto? Le cose però si complicano se consideriamo che il mio terreno, originariamente in pendenza, è stato anch’esso sbancalato per costruire la mia abitazione e che attualmente mi trovo ad essere a -1 mt rispetto al mio livello originale e rispetto ad un altro confinante posto sul lato est. civ. O devo spostare la siepe a 50cm dalla mia rete??GRAZIE. Proverò a spiegarmi con una specie di disegno: la siepe in questione che “disturba” il mio vicino togliendo aria e luce è piantata lungo la linea bc che segue il confine con la strada. Di solito poi, oltre a svolgere una funzione pratica, la siepe decora e rallegra l'ambiente in cui viene inserita, in particolare se vengono usate piante dalla fioritura abbondante e profumata. danno solo fastidio al vicino mentre a me piace proprio per quello perchè crea ombra nel viale . 1999, 449 Sempre in argomento, si veda pura la seguente pronuncia: “In materia di distanze dal confine, la messa a dimora di un filare di piante di medio ed alto fusto in modo da costituire una siepe è disciplinata dall’art. ringrazio. In mancanza di questi bisogna attenersi a quanto stabilisce il codice civile art 892, che impone una distanza di almeno 3 metri dalla recinzione per alberi di alto fusto, come pini, cipressi. Vi sono però precise norme da rispettare in merito alla distanza delle siepi dal confine. La siepe è situata dietro una cancellata di tondino di ferro alta cm. Questa dovrebbe essere semplice. In particolare l’articolo 896 “recisione di rami protesi e di radici: quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può in qualunque tempo costringerlo tagliarli, e può egli stesso tagliare le radici che si addentrano nel suo fondo, salvi però in ambedue i casi i regolamenti e gli usi locali”. forse dipende dal tipo di cipresso? salve,ho un confine formato da una fila di blocchetti che sorreggono dei paletti e rete metallica il tutto a una altezza di 150 cm,con il vicino ogni anno ho litigi riguardo al taglio dell’erba in quanto mi ritrovo dalla mia parte serpenti ed altro(cosa fastidiosa in quanto ci vivo)ora ha piantato piantine di pitosforo a 50cm dal confine dicendo che così non potrò più rompergli per l’erba….scusate ma la pianta crescerà e non potrà tagliare l’erba infestante verso di me e poi entreranno i rami dalla mia parte…è giusto ciò che ha fatto o posso dirgli qualcosa? In alternativa ci sarebbero voluti motivi validi. vorrei piantare le siepi questo anno.è possibile piantarle anche in autunno o dovrei aspettare la primavera?grazie. Volevo sapere se in virtu’ di questo passaggio, ha diritto di collocare questa siepe finta anche dalla mia parte, oppure dovrebbe rimanere solo nel suo giardino, visto che l’ha collocata di testa sua? dal confine e, dopo una causa durata ben 5 anni, un giudice incompetente mi ha condannato ad estirparla e al pagamento delle spese processuali oltre ai danni derivanti dall’invasione delle radici nel fondo del confinante. Tu hai buone intenzioni, ma se il tuo vicino è pignolo, anche se lasci 10 cm tra la rete e le rose, pianti sempre una rete di confine con pali e rete di metallo non plastificato, e ti può dare noie. La distanza delle siepi dal confine è regolamentata dal codice civile italiano, in particolare dagli articoli 892-896. ciao sono Luciano , ho un distributore carburati,ha confine con il distributore abita un signore il quale parecchi anni fà ha piantato una siepe di edere e lauro ceraso , questa siepe alta 3 metri sporca sempre il mio spazio e sono costretto quasi tutti i giorni a pulire con le foglie che cascono dalla mia parte . Grazie Corrado, Ciao, vedi la risposta data qui sopra: https://www.verdeblog.com/siepi-la-giusta-distanza-dal-confine-consigli-su-come-piantare-correttamente-la-siepe-201011/#comment-14314. Q: Si richiede parere legale sull'altezza di una siepe di confine. In questa condizione non si capisce bene quale sia la distanza corretta da rispettare: se quella dei tre metri o quella del mezzo metro. E’ importante che tutte le persone che hanno accesso allo spazio verde siano d’accordo, salvo regolamenti diversi. Performance & security by Cloudflare, Please complete the security check to access. Ti sconsiglio di farla crescere fino a mt. Un caso particolare è quello di una siepe posta su un confine, che viene considerata comune salvo prova contraria, a meno che non recinga un fondo per tutta la sua lunghezza, nel qual caso si presume a Foto www.stlouishomesmag.com. e i rami oltrepasssano la linea di confine di piu di 3mt. civ. La distanza è quella massima indicata nell’articolo sopra. La distanza minima di queste tipologie di siepi non è regolamentata e, quindi, possono essere liberamente posizionate anche a confine stesso delle proprietà (art. Grazie, @antonio L’ulivo è una pianta da frutto, i cui rami si diramano ad una altezza bassa, vorrei sapere la distanza dal confine per piantare un ulivo. A che distanza mi dovrei tenere per non avere noie con i miei confinanti? grazie. Da accordi legali precedenti, il mio vicino ha un diritto di passaggio pedonale di m.5 per prendere la posta. it. 170, il tutto sempre ampiamente entro i confini alle distanze sopra descritte. In genere, i regolamenti comunali stabiliscono proprio la distanza delle siepi dal confine, cioè indicano esattamente la distanza … Risolti questi aspetti legali è possibile decidere con quali piante realizzarla e quali siano gli accorgimenti essenziali per farla crescere bene. La mia proprietà è separata da quella del vicino con una recinzione alta 150 cm. Puoi solo metterti d’accordo, il mio vicino ha una siepe che esce di un metro e mezzo sul marciapiede pubblico ostruendo il passaggio. Infatti, è necessario distinguere tra piante ad alto fusto e piante a basso fusto. 1991, 509. Pretura Firenze, 29 settembre 1998 Terruggia c. Soc. vivo a Brescia in una quadrifamiliare. Cassazione civile , sez. Mass. IO LE HO RIBADITO PER L’ENNESIMA VOLTA CHE L’ART. Senti un geometra, che conoscerà le regole territoriali, e lascia che la vicina si scaldi. Cassazione civile , sez. A chi devo rivolgermi ?Grazie, un muro divisorio annulla le distanze dal confine, purchè l’altrezza non ecceda quella del muro, e la pianta non produca radici che danneggino il muro stesso. I fiori di gelsomino stellato hanno un dolce profumo esotico che riempie l'aria nelle calde serate estive. Intanto hai tempo per sentire e vagliare. Da premettere che il giardiniere non ha rispettato i 50cm. grazie, I tuoi dati vengono trattati nel rispetto della privacy: inviando un commento dichiari di avere piu' di 16 anni e di accettare la privacy policy vigente. Siepi, gelsomino a confine. Ho consultato tutte le leggi c.c. basta che almeno annualmente la riduca. 142 LAC), ata senza l'assenso comune. Ciò significa che oltre la siepe c’è ancora quella porzione di terreno di mio uso esclusivo. Il mio vicino, che mi odia, il perchè non lo so, mi ha detto che se trova una foglia nella sua proprietà chiama i vigili e mi denuncia. A che distanza si trova l’albero dalla tua finestra? Vediamo di cosa ha bisogno la siepe di gelso, o, cipresso di Leyland, ligustro e biancospino. Nonostante questo, l’ha alzata con rete finta e foglie a chiudere totalmente la visuale con loro. saluti, Salve vorrei un consiglio di come posso fare. Una siepe è costituita da una serie di piante arbustive o alberi, coltivati l'uno di fianco all'altro quasi a formare una parete vegetale fitta e compatta. È giusto tutto ciò? Legge sulle finestre e vedute. quanto possono essere alte le siepi? gentilmente vorrei sapere se una siepe di pittosforo piantata attaccata al muretto di confine alto 50 cm.e avendo raggiunto l’altezza di 3 metri,le sue radici possono danneggiare il muro fino a spaccarlo?grazie Mauro, Buona sera.Il mio vicino di casa,ha una pianta di platano alta 20 metri,distante 8 metri.I rami arrivano a filo del mio confine,data la sua posizione,ogni qualvolta che tira vento sia i fiori che le foglie si depositano sul mio tetto ostruendo i pluviali di scarico e gronde,recando danni e tre volte all’anno devo far pulire il tetto.Ho fatto presente la cosa ma senza mai avere un riscontro.A questo punto vorrei sapere come mi devo comportare.Grazie per la risposta che mi darete.Loretta.

Maria Luisa D'asburgo-lorena, Michele Riondino Fratelli, Parodoi Teatro Greco, Santa Clelia 3 Settembre, 29 Gennaio Anniversario,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *